In estate sorseggiare ogni giorno un buon succo vegetale, che si tratti di frutta o di ortaggi, non è solo piacevole al palato in quanto fresco e dissetante, ma è il modo migliore per garantire un apporto di vitamine e minerali all’organismo quando più ne ha bisogno.

Ecco qualche goloso suggerimento.

Frutta e verdura sono alla base di un’alimentazione sana ed equilibrata. Si tratta di prodotti che con il loro prezioso contenuto in acqua, vitamine, minerali, fibre e sostanze bioattive aiutano a mantenere il benessere del nostro organismo e rinforzano le difese immunitarie. Mangiare, variando spesso, frutta e verdura permette di fornire al nostro organismo microelementi e antiossidanti di cui ha bisogno.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, un consumo adeguato di frutta e verdura (circa 400 grammi al giorno da consumare durante 5 pasti) cambierebbe la mappa mondiale delle malattie.

Fanno bene solo se consumati subito.

Autorevoli studi scientifici, infatti, hanno messo in evidenza i benefici della frutta e della verdura nell’alimentazione dell’uomo e nel trattamento di numerose patologie; inoltre, grazie al loro contenuto di acqua e fibre danno un senso di sazietà riducendo la sensazione di fame e il rischio di sovralimentazione causa di sovrappeso e, in casi più gravi, di obesità; le fibre, presenti in grande quantità in frutta e verdura, riduce il rischio di contrarre malattie cardiovascolari (infarto e ictus), oltre a favorire il transito intestinale, prevenendo la stitichezza l’insorgere di diverticolosi; le crucifere (cavolfiori, broccoli, verza e tutti i cavoli in genere) sono associate alla prevenzione di alcuni tumori (come riportato dall’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), in quanto riducono il rischio di contrarre i tumori del polmone, colon retto, prostata e vescica. In merito alla bellezza e alla freschezza. La vitamina A contribuisce a mantenere gli occhi e la pelle sani ed aiuta a proteggere l’organismo contro le infezioni, mentre la Vitamina C è un potente antiossidante e come tale combatte l’invecchiamento cellulare, rinforza il sistema immunitario riducendo il rischio di contrarre influenza e raffreddore.

Ma se è vero che frutta e verdura perdono il potere nutrizionale durante la preparazione e la conservazione, ecco che fruttali, smoothie, estratti e centrifughe costituiscono una valida alternativa alla solita insalata o spremuta d’arancia, non solo per chi è a casa ed ha la possibilità di preparalo, ma anche per chi, in pausa pranzo, li preferisce ai pasti della tavola calda (tutti i bar sono attrezzati di centrifughe o estrattori!). 

Di seguito proponiamo 4 ricette dal potere rivitalizzante, dimagrante, idratante e depurante da preparare con semplicità imparando ad accostare tra loro sapori golosi e sorprendenti! 

Succo rivitalizzante di arancia, barbabietola e carote

Ingredienti: 

  • 1 Arancia
  • 1 Barbabietola rossa
  • 4 Carote

Questo succo è un piccolo elisir di lunga vita: è molto efficace per aiutare la produzione di globuli rossi e tonificare il sangue in generale. Tutto merito degli antiossidanti come la vitamina C contenuta in arance e carote. Le carote contengono carotene: un pigmento naturale con spiccata attività antiossidante. La barbabietola rossa, dalle proprietà remineralizzanti e rinfrescanti, è ricca di acqua e contiene proteine, fibra alimentare, Vitamina B e sali minerali. Ha un blando potere antinfiammatorio a carico dell’apparato digerente. Unica controindicazione: la barbabietola è ricca anche di zuccheri e per questo è sconsigliato il consumo a chi soffre di diabete!

Centrifugato dimagrante di cetrioli, lime e menta

Ingredienti: 

  • 2 Cetrioli
  • 1 Lime
  • 1 mazzetto di menta

Questo centrifugato, dal sapore fresco e dissetante, stimola la diuresi e aiuta a bruciare i grassi. Merito del cetriolo, un ortaggio di stagione dalle proprietà antinfiammatorie, diuretiche ed emollienti, ricco di acqua e acido tartarico: quest’ultimo ha la proprietà di impedire ai carboidrati ingeriti di trasformarsi in grassi. Gli enzimi contenuti nel cetriolo aiutano ad assimilare le proteine e purificano l’intestino. Il lime, oltre donare il sapore fresco a questo centrifugato, apporta una notevole quantità di vitamine, fibre e sali minerali. La menta, infine, altamente digestiva, svolte un’azione decongestionante e balsamica al tempo stesso.

Succo idratante anguria, pesche e lime

Ingredienti: 

  • 1 fetta di anguria
  • 1 carota
  • 1 pesca

Questo succo, dal colore rosa intenso, è un mix di profumo e dolcezza. L’anguria è un frutto dalle proprietà idratanti poiché costituita per il 90% da acqua. È particolarmente consigliato il consumo a chi soffre di malattie cardiovascolari, reumatismi e colesterolo alto, in quanto le sue proprietà sono rinfrescanti e depurative. Le pesche, anch’esse depurative, apportano al succo le proprietà digestive, oltre a facilitare la circolazione sanguigna; ha proprietà lassative e soprattutto diuretiche: consumarla regolarmente giova quindi a chi soffre di costipazione intestinale e di stipsi, e a chi lamenta un’insufficienza renale o la presenza di calcoli urinari. La carota, dal potere antiossidante, è un alleata nella lotta ai radicali liberi.

Centrifugato depurante finocchio e cetriolo

Ingredienti: 

  • 1 finocchio
  • 1 cetriolo

Questo centrifugato favorisce l’eliminazione delle tossine, combatte il gonfiore addominale e depura l’organismo. Il finocchio, noto soprattutto per le sue proprietà digestive, ha proprietà depurative in particolare del fegato e del sangue. Ha un potere antinfiammatorio ed è amico di tutto l’apparato gastrointestinale: ha infatti la capacità di evitare la formazione di gas intestinale e contiene anetolo, una sostanza in grado di agire sulle dolorose contrazioni addominali. È ricco di acqua, come il cetriolo, sali minerali e vitamine del gruppo A, B e C.

Manuela Pagnotta